Celiachia

La celiachia è un’intolleranza permanente, con forte predisposizione genetica, alla gliadina, una frazione del glutine; quest’ultimo è un complesso proteico presente in numerosi cereali (frumento, segale, orzo, avena, farro, spelta, kamut, triticale) assunti attraverso la dieta.
Nello specifico, la prolamina risulta essere la componente azotata responsabile dell’effetto tossico per il paziente celiaco, effetto che causa gravi danni a carico dell’apparato intestinale, l’atrofia dei villi, con conseguente malassorbimento.
In Italia si stima che questa patologia infiammatoria cronica colpisca circa 400.000 – 600.000 italiani, ossia una persona ogni 100 – 150 abitanti; ma poiché molti convivono per tanti anni con la celiachia senza accusare particolari disturbi, occorre considerare che i casi diagnosticati sono decisamente inferiori alla reale incidenza della patologia, e che quindi solo un caso su sette arriva a diagnosi accertata.
L’unica cura, ad oggi, utile per permettere al paziente celiaco di raggiungere e conservare un perfetto stato di salute è la terapia dietetica. Dunque la celiachia si cura a tavola, eliminando dal proprio regime alimentare tutti i prodotti che contengono glutine, anche in tracce, o che ne sono stati contaminati.
Risulta quindi di fondamentale importanza riuscire a seguire un piano alimentare vario, equilibrato e completo a livello nutrizionale.

KeysOn fornisce al nutrizionista un valido supporto per l’elaborazione di diete senza glutine: mediante un filtro specifico, infatti, è possibile selezionare l’intolleranza in questione, e il software in automatico eliminerà dalle scelte disponibili per il piano alimentare tutti i prodotti contenenti glutine.
In questo modo l’utente potrà fornire al paziente valide alternative a tali alimenti (cibi gluten free) da inserire nel suo piano alimentare personalizzato, nonché scaricare e stampare accorgimenti e consigli pratici, utili al paziente per affrontare e gestire al meglio il nuovo regime alimentare.

 

← Torna alle funzioni

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in